Close

Helena Rubinstein. La donna che inventò la bellezza

24,00

Fitoussi Michèle

Collana: Protagonisti
Pagine 528

ISBN 978-88-86638-34-0

Categoria: Product ID: 1748

Descrizione

Prima di essere una marca di cosmetici, Helena Rubinstein è stata una donna designata dal destino. E che destino! Tutti conoscevano la miliardaria vistosamente ingioiellata ritratta da Dalì o da Picasso, l’imperatrice della bellezza che trasformò l’immagine della donna permettendole di rispecchiarsi nell’incanto dell’eterna giovinezza, la lavoratrice instancabile che percorreva il pianeta a passo di carica, con brevi soste nelle sue sontuose dimore. Ma quanti sapevano che questa “Hearst al femminile” altro non era in origine che una piccola Polacca? Nata nel 1872 nel quartiere ebraico di Cracovia, primogenita di otto figlie. Esiliata in Australia all’età di 24 anni, divenne pioniera dei trattamenti estetici. Morì a New York a 93 anni da principessa cosmopolita, avendo vissuto una vita da romanzo.


Autore

Michèle Fitoussi: editorialista della rivista Elle, è autrice di varie pubblicazioni tra cui l’opera-documento La Prigioniera (1999) scritta in collaborazione con Malika Oufkir, best-seller mondiale, oltre che di romanzi tra cui Le dernier qui part ferme la maison (2004) e Victor (2007 adattato per il cinema).


Rassegna Stampa

 

LA REPUBBLICA.IT

IL SOLE 24 ORE.IT

IL GIORNALE.IT

VANITY FAIR

CRISALIDE PRESS

BEAUTY BIZ

ALLURE MAGAZINE

ITALO

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Helena Rubinstein. La donna che inventò la bellezza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.